Quando chiamare il tecnico della manutenzione: i diversi casi

assistenza

La manutenzione ordinaria

È previsto per legge l’obbligo di chiamare il tecnico dell’assistenza caldaie e questa tempistica varia in base al la tipologia di calida installata. Se la caldaia ha una potenza superiore a 100 KW, il tecnico deve intervenire per eseguire i controlli di routine una volta l’anno. Se la potenza è inferiore, il tecnico arriva una volta ogni due anni. Nonostante ciò, moltissimi preferiscono farlo arrivare ugualmente una volta l’anno per potersi assicurare del corretto funzionamento, un particolar modo prima dell’inizio della stagione fredda onde evitare di restare senza acqua calda o riscaldamento.  Infine, se la caldaia è a condensazione, i controlli sono da fare ogni 4 anni.

I motivi

Le ragioni legate all’obbligatorietà dei controlli è legata al fatto che le caldaie sono in parte responsabili dell’inquinamento atmosferico perciò è bene controllare il loro livello di emissioni. Inoltre, le caldaie bruciano metano, un gas altamente infiammabile; in caso di un malfunzionamento o di una perdita, potrebbe verificarsi gravissime conseguenze. Questo controlli sono programmabili e la loro natura è prevedibile perciò si può anche chiamare con largo anticipo e prenotare la visita del tecnico che deve essere abilitato al rilascio del bollino blu, tra le altre cose.

La manutenzione straordinaria

In altri casi, si chiama il tecnico della caldaia perché c’è un qualche tipo di problema. Ogni volta che il tecnico dell’assistenza e manutenzione deve intervenire per risolvere un problema o un guasto, si tratta di manutenzione straordinaria. Si tratti di interventi la cui natura non è programmabile ma vi è una certa urgenza poiché la caldaia non funziona più come prima. Per un intervento straordinario non è possibile chiamare con anticipo e fissare la data ma il tutto capita senza preavviso, perché non si può mai sapere quando capiterà un guasto. Sia che si tratti i interventi programmati o di guasti improvvisi il tecnico deve annotare nel libretto dell’impianto che cosa è stato fatto.

Per prenotare ora un intervento, clicca qui www.assistenzacaldaieberettaroma.cloud .